Come sistemare i video con pixel o granulosi

Apr 25,2020 • Filed to: Recupero Video • Proven solutions

Se hai mai riprodotto un video che mostra in modo intermittente dei "poligoni" che ne diminuiscono drasticamente la qualità, stai assistendo a quella che chiamiamo "pixelizzazione". A nessuno piace guardare un film sgranato con gli attori riconoscibili solo per le loro voci.

Nonostante sia un problema molto comune, il processo di riparazione dei video pixelati non è ben compreso da molti. Una volta capito, però, riparare video pixelati non è necessariamente impossibile.

Parte 1: Cosa causa la pixelizzazione dei video?

La pixelizzazione di solito si verifica quando i dati nei file video vengono compressi in modo significativo, al fine di ridurne le dimensioni e lo spazio occupato in memoria.

Questa compressione eccessiva potrebbe tuttavia influire negativamente sulla qualità del video, poiché alcuni dei dati codificati nel video vengono cancellati, creando così l'effetto "sgranatura" nel video.

Alcuni dei fattori che possono causare la pixilazione sono dettagliati di seguito:

  • Video girati in condizioni di scarsa illuminazione.
  • Errata combinazione delle impostazioni della fotocamera
  • Video girati con un'apertura bassa
  • Video girati con impostazioni ISO elevate
  • Ripresa di video con una fotocamera dotata di un sensore piccolo
  • Conversione di un file video dalle dimensioni molto ridotte

Mentre nella maggior parte dei casi, i video pixelati possono essere riparati, ne esistono di estremi in cui diventa impossibile riparare i video, indipendentemente da ciò che viene fatto.

Sembra quindi che l'unica soluzione possibile sia ridurre le dimensioni dei frame. Questo riduce inavvertitamente la granulosità e migliora la chiarezza del video.

Parte 2: Come sistemare i video con pixel o granulosi

I video pixelati o granulosi sono piuttosto irritanti, in quanto rendono l'esperienza visiva decisamente meno gradevole. Sono molte le ragioni per cui i filmati video possono apparire sgranati, ma per fortuna, esistono diversi metodi che consentono di correggere questi errori.

Quindi, siediti e rilassati, mentre ti guidiamo nel farti scoprire come si riparano i video sgranati

1. Ripristino dal file video originale

Se il tuo video pixelato è il risultato di livelli eccessivi di compressione, puoi facilmente creare un nuovo file video, a condizione che tu abbia accesso all'originale.

Basta scartare il video pixelato, e salvare il file video originale con un livello di compressione inferiore; con questo dovresti riuscirci

2. Capacità di elaborazione hardware limitata

A volte, il problema non è necessariamente di carattere video, ma piuttosto una questione di hardware che lo elabora. I video ad alta risoluzione consumano risorse di elaborazione significative, e appaiono pixelati se superano la capacità di elaborazione dell'hardware utilizzato.

In questi casi, l'unica soluzione sarebbe utilizzare un sistema in grado di gestire video del genere, poiché in questo caso non sono loro i colpevoli.

3. Lettore video incompatibile

Quando a volte ti trovi di fronte a un video pixelato, potrebbe effettivamente essere un problema di incompatibilità con il lettore video piuttosto che un problema con il videostesso.

In alcuni casi, i video sono codificati con algoritmi univoci, che impediscono a determinati lettori di mostrarli in modo efficiente.

Puoi provare a utilizzare un lettore video diverso, per capire se riproduce il video senza problemi.

4. Utilizzare lo Strumento Recoverit Video Repair

Recoverit Video Repair è uno strumento di riparazione video avanzato, che consente la riparazione dei video danneggiati, anche per colpa della compressione.

Recoverit può facilmente sistemare video sgranati, sfocati, bloccati o con sfarfallio, con un semplice clic.

Questo strumento dalla grandissima efficienza supporta più formati video, tra cui MOV, MP4, M2TS, MKV, MTS, 3GP, AVI e FLV. Questa vasta gamma di formati implica la certezza quasi assoluta che Recoverit possa sistemare qualsiasi video tu decida di riparare.

Al fine di garantire un elevato tasso di successo durante la riparazione di video, Recoverit ha diverse funzionalità, quali:

  • Scansione gratuita dei video corrotti e anteprima dei video riparati prima di salvarli
  • Riparazione dei video da diversi dispositivi, come memory card, scheda SD, disco rigido del computer, disco rigido esterno, fotocamere digitali, videocamere, droni per fotocamere, action cam, unità flash USB, ecc.
  • Supporto per Windows 10/8.1/8/7/Vista/XP e Mac OS 10.9-10.15
  • Interfaccia semplice e intuitiva
  • Nessuna limitazione sulla dimensione dei file video per la riparazione
  • Ripara qualsiasi numero di file video corrotti

Come riparare i file video granulosi in modalità riparazione rapida

Recoverit ha due modalità di riparazione video, rispettivamente Riparazione rapida e modalità di riparazione avanzata.

Questa modalità consente di riparare i video con errori semplici. Puoi seguire i passi illustrati sotto per utilizzare Recoverit in modalità di riparazione semplice.

Passo 1. Apri Recoverit e aggiungi il video che desideri riparare nell'area del cuboide

aggiungere il video

Passo 2. Clicca sulla scheda riparazione, e attendine il completamento.

scansione video

Passo 3. Nella nuova finestra che si apre al termine della riparazione, clicca su OK, quindi esegui l'anteprima e salva il file riparato.

anteprima video

Come si riparano i file video granulosi in modalità di riparazione avanzata

Questa modalità è più adatta ai file video gravemente danneggiati. La Riparazione Avanzata consente di riparare aggiungendo un File Campione. Un File Campione è un file di lavoro creato dallo stesso dispositivo, e dello stesso formato del file danneggiato.

Recorverit di conseguenza utilizza le informazioni dai file campione funzionanti, e ripara così quelli danneggiati. Puoi seguire i passaggi sotto per riparare il video in questa modalità:

Passo 1. Aggiungi alcuni video campione girati dallo stesso dispositivo.

aggiungere video campione

Passo 2. Dopo aver selezionato il video di esempio, clicca su Ripristina > Salva. Una volta completato, si aprirà una nuova finestra a indicare la riparazione riuscita. Infine, fai clic su ok per salvare e visualizzare l'anteprima del video riparato.

salvataggio percorso video

Parte 3: Avete ulteriori suggerimenti contro i video pixelati o granulosi?

Un pixel viene generalmente indicato come il più piccolo componente unitario di un'immagine digitale. Maggiore è il numero di pixel utilizzati per rappresentare un'immagine, maggiore è la risoluzione dell'immagine e la sua massima qualità. Questo vale ovviamente anche per i video.

La risoluzione dell'immagine è la quantità di informazioni che riuscirà a contenere. Maggiore è la risoluzione, maggiori saranno le informazioni presenti nel file.

La pixelizzazione può quindi verificarsi se un video viene acquisito utilizzando una fotocamera che acquisisce filmati a bassa risoluzione, riprende in condizioni di scarsa luminosità o converte un filmato con dimensioni di file molto ridotte o risoluzione video molto bassa.

Questo significa essenzialmente che non ci sono informazioni sufficienti nel file video per il suo perfetto rendimento. È possibile prevenire alcuni dei problemi associati alla pixelizzazione nei video, procedendo come segue:

  • Condizioni di illuminazione ideali
  • Girare video nelle giuste condizioni di illuminazione può sembrare un po' troppo ovvio, ma avere un'illuminazione adeguata durante la ripresa dei video è fondamentale, se si desidera evitare i video sgranati. Quando si gira all'aperto, la luce naturale del giorno è fondamentale, ma in ambienti interni o di notte, l'illuminazione naturale deve essere migliorata con un'adeguata illuminazione artificiale

  • Utilizzo delle corrette impostazioni della fotocamera
  • Prevenire, come si dice, è sempre meglio che curare, e questo è particolarmente vero quando si riprendono i video, in quanto evitare le situazioni che possono creare video pixelati può salvarti da molti problemi in seguito.

    L'uso di impostazioni della telecamera corrette e ideali è sempre la soluzione migliore per evitare i video pixelati.

  • ISO inferiore
  • Il valore dell'ISO nella fotocamera misura la sensibilità del sensore di immagine. Quando si riprendono i video, è sempre consigliabile utilizzare un'impostazione ISO inferiore, per evitare che una luce eccessiva li distorca i video. Se si scatta in condizioni di scarsa illuminazione, potrebbe essere necessario aumentare l'ISO per compensare il livello di illuminazione più basso.

  • Ampia apertura
  • L'apertura della fotocamera determina l'estensione della luce che vi entra. In condizioni di scarsa luminosità, è consigliabile impostare la fotocamera su impostazioni di apertura ampia, per ridurre l'eventuale distorsione del video.

Di sicuro non è il massimo quando si riproduce un video e compaiono quegli odiosi poligoni, inondando la tua schermata e impedendoti di carpire i dettagli, ma non c'è da rattristarsi troppo, in quanto il problema è facilmente risolvibile. Utilizzando i software giusti, come Recoverit, i file video pixelati possono essere facilmente riparati.

Caso: Ho corretto i miei video sgranati, ma ho appena trovato alcuni altri video riprodotti in modo discontinuo.
Soluzione: Le soluzioni a video discontinui, a scatti o saltanti.
Articoli Popolari
Vedi PiùVedi Meno

Alex Nappi

staff Editor

0 Comment(s)
Home | Risorse | Recupero Video | Come sistemare i video con pixel o granulosi