Il file video non può essere riprodotto? Correggi diversi codici errore dei video

Il video non può essere riprodotto? Correggi codici errore dei video

Jul 29,2020 • Filed to: Recupero Video • Proven solutions

"Recentemente ho provato a riprodurre un video su Chrome, ma ho ricevuto invece un messaggio di errore sullo schermo che diceva: Questo file video non può essere riprodotto. C'è qualcosa che non va con il file, con il browser o ho bisogno di un'estensione per il lettore multimediale?"

Si tratta di una domanda posta online da un utente preoccupato che non è stato in grado di riprodurre alcuni video sul sistema. Oltre che su Chrome, il problema dei video non riproducibili può presentarsi anche sui telefoni Android o su altri browser. Dal momento che potrebbero esserci innumerevoli motivi per errori simili, dobbiamo prima diagnosticare il problema, e poi risolverlo. Se anche tu sei capitato nella situazione in cui è impossibile riprodurre un video, allora leggi questa guida dettagliata e risolvi questo problema ricorrente sul dispositivo.

video-cannot-be-played-error

Parte 1: Perché il video non viene riprodotto?

Prima di entrare nei dettagli, è importante sapere perché il file non può essere riprodotto. Idealmente, può essere causato dai seguenti motivi:


Parte 2: Come risolvere generici codici errore come "Questo file video non può essere riprodotto"?

Di seguito sono riportati alcuni errori comuni che gli utenti incontrano durante la riproduzione di un video sul proprio computer o dispositivo portatile.

Questa situazione si verifica generalmente per video che non funzionano su Android o su lettori multimediali di terza parte. Ad esempio, Media Player mostra spesso il messaggio "Questo file video non può essere riprodotto: Errore 102630" quando l'app è danneggiata. È possibile risolvere facilmente il problema reinstallando o aggiornando l'app. In alternativa, puoi provare qualsiasi altro lettore multimediale e controllare se anche lì riscontri problemi di riproduzione.

Oltre a questo, ci potrebbero essere diversi altri errori causati dal browser, dall'app o dal dispositivo stesso.


Parte 3: Correggere l’errore "Questo file video non può essere riprodotto" in diverse situazioni

Molte persone riscontrano problemi di riproduzione video non solo su telefoni Android, ma anche sul proprio computer o browser. Di seguito sono riportati alcuni dei più importanti casi di video non funzionanti in cui puoi incorrere (e come sistemarli).

Situazione 1: il computer non riproduce i video memorizzati

Se il video è già salvato sul computer e non riesci a farlo funzionare, allora potrebbe esserci un problema con il lettore o con il video stesso. Per risolvere il problema "Questo file video non può essere riprodotto", prova a riprodurre il video con un altro lettore o a riparare il video danneggiato.

Soluzione 1: Usa un altro lettore multimediale

È probabile che ci sia un problema con il lettore multimediale che stai usando. In questo caso, è sufficiente provare un altro lettore multimediale e controllare se il video viene riprodotto o meno. Ad esempio, se il lettore video MOV mostra un errore, è possibile utilizzare Windows Media Player o VLC Player.

Soluzione 2: Ripara il video utilizzando uno strumento professionale

Se il video è stato danneggiato è possibile utilizzare uno strumento professionale come Recoverit Video Repair. Si tratta di uno strumento di facile utilizzo che può riparare video in tutti i principali formati, come MOV, MKV, MP4, FLV, AVI e altro ancora. Da errori logici nel file a problemi di sincronizzazione, da video danneggiati a video che si bloccano, l'applicazione può risolvere qualsiasi errore di riproduzione video. Dispone di due diverse modalità di riparazione, rapida e avanzata, da scegliere secondo le tue esigenze.

Puoi seguire questi semplici passi per riparare i video salvati sul computer.

Passo 1: carica i video corrotti o danneggiati

Per iniziare, basta installare e aprire l'applicazione Recoverit Video Repair sul tuo computer. Ora basta trascinare i video che si desidera riparare e rilasciarli sull'interfaccia. Puoi anche cliccare sul pulsante "+" per aprire una finestra del browser e selezionare più video da caricare.

youtube-videos-not-playing

Passo 2: Ripara i video caricati

Una volta aggiunti i video, basta cliccare sul pulsante "Ripara" per avviare il processo. Puoi caricare uno o più video secondo le tue esigenze. Lascia che l'applicazione completi il processo e non chiuderla prima della fine per ottenere i migliori risultati.

youtube-videos-not-playing

Passo 3: salva i video riparati

Sarai avvisato quando il processo di riparazione del video sarà completato. Ora potrai salvare i video riparati sul tuo computer, dove preferisci.

youtube-videos-not-playing

Passo 4: Riparazione avanzata (opzionale)

Se non riesci a riparare il video danneggiato con la modalità rapida, allora clicca sull'opzione "Riparazione avanzata" dell'interfaccia. Il programma ti chiederà di caricare un video di esempio che è dello stesso formato ed è stato prodotto con lo stesso dispositivo. L'applicazione lo terrà come riferimento per eseguire un'operazione di riparazione più sofisticata sul video. Infine, clicca sul pulsante Ripara per riparare il video.

youtube-videos-not-playing

Situazione 2: Impossibile riprodurre video su Android

Oltre che su un computer, è possibile ottenere l’errore "Questo file video non può essere riprodotto" anche su un dispositivo Android. L'errore può essere causato da un'applicazione o da impostazioni di sistema mal funzionanti.

Soluzione 1: Ripristina le impostazioni di rete

Gli errori di riproduzione video possono verificarsi a causa di alcune modifiche delle impostazioni di rete del dispositivo. Per risolvere questo problema, è sufficiente reimpostare le impostazioni di rete andando su Impostazioni > Reset o Impostazioni di rete & WiFi.

video-file-cannot-be-played

Soluzione 2: Aggiorna l’App

Se i video non vengono riprodotti solo su determinate app su un telefono Android, cerca di aggiornarle. Ad esempio, se non riesci a riprodurre i video su YouTube, allora vai su Play Store, cerca YouTube e aggiornalo. Se si utilizza una vecchia app, potrai aggiornarla anche all’interno dell’app stessa.

video-file-cannot-be-played

La terza soluzione è Recoverit Video Repair, che supporta la riparazione di video da telefoni Android. Dopo aver trasferito i video Android al computer, è possibile avviare la riparazione del video danneggiato.

Situazione 3: Errore nel caricamento dei file multimediali: Il file non può essere riprodotto su Chrome

A volte, gli utenti non sono in grado di riprodurre un video specificamente su Google Chrome. In questo caso, è possibile provare qualsiasi altro browser (come Firefox o Opera) e verificare se il problema persiste o meno. Se ancora non funzionasse potrebbe esserci un problema con il tuo dispositivo.

Soluzione 1: Controlla la connessione di rete

Inutile dire che il dispositivo dovrebbe essere collegato ad una rete attiva. Puoi anche attivare i dati del cellulare per un’ulteriore verifica, oppure accendere la modalità Aereo e spegnerla dopo un po'. Ora, prova ad accedere di nuovo al video e controlla se il file può essere riprodotto o meno.

Soluzione 2: Svuota la cache di Chrome

Se l'applicazione Google Chrome ha accumulato molti dati, possono esserci problemi di riproduzione video. Per risolvere questo problema, basta andare su Impostazioni > App o Gestione applicazioni. Da qui, seleziona l’app Chrome e tocca il pulsante "Svuota cache".

video-file-cannot-be-played

Situazione 4: Questo file video non può essere riprodotto su Google Drive

Ci sono momenti in cui gli utenti non riescono a riprodurre video su Google Drive. Questo può accadere mentre si accede a Google Drive sul proprio browser o tramite la sua applicazione dedicata.

Soluzione 1: Cancella la cronologia

Se si accede a Google Drive con qualsiasi browser, è sufficiente andare sulle sue impostazioni e scegliere di cancellare la cronologia del browser. Dopodiché, chiudere l'applicazione e riavviarla per accedere al video.

Soluzione 2: Controlla il formato e la risoluzione del video

Google Drive non supporta tutti i formati e le risoluzioni video. Pertanto, prima di caricare un video, assicurati che il formato e la risoluzione siano supportati da Google Drive.

Soluzione 3: Controlla se il video è ancora disponibile

Se stai cercando di accedere a un video su Google Drive che è stato caricato da qualcun altro, verificane la disponibilità. Il video potrebbe essere cancellato, o il proprietario potrebbe aver revocato i permessi di accesso al video.

video-file-cannot-be-played

Situazione 5: Impossibile riprodurre video su lettori multimediali

Infine, potresti incorrere in problemi di riproduzione video sul tuo telefono mentre navighi in alcune applicazioni come Facebook o Twitter. In questo caso, basta chiudere l'applicazione in background e riaprirla. Se così non risolvi il problema dei video non riproducibili, allora vai su Play Store e considera la possibilità di aggiornare l'app. Puoi anche cancellare l'app e successivamente reinstallarla sul tuo dispositivo.

Continua a leggere la soluzione completa per risolvere il problema dei Video non funzionanti su VLC.
- 2 minuti di lettura.

video-file-cannot-be-played

Spero che dopo aver letto questa guida sarai in grado di risolvere il problema "Questo file video non può essere riprodotto" sul tuo computer o dispositivo Android. Come puoi vedere, ho elencato tutti i problemi relativi ad applicazioni, al tuo dispositivo o al sistema che potresti riscontrare quando non riesci a riprodurre un video. Se il video è memorizzato sul computer ed è stato danneggiato, è sufficiente utilizzare uno strumento affidabile come Recoverit Video Repair per risolvere il problema all'istante.

Articoli Popolari
Vedi PiùVedi Meno

Alex Nappi

staff Editor

0 Comment(s)
Home | Risorse | Recupero Video | Il video non può essere riprodotto? Correggi codici errore dei video